Corso completo Cypetherm per certificazione, miglioramenti, impianti e illuminotecnica


Abbiamo inserito nel canale Interstudio Video su YouTube un corso completo sulla suite Cypetherm suddiviso in 8 parti.

Il corso affronta i vari aspetti della suite, dall’importazione o creazione del modello BIM iniziale, alla certificazione, al calcolo dei carichi termici sia con il metodo ASHRAE che con EnergyPlus .

E’ possibile poi progettare gli impianti di riscaldamento, raffrescamento e illuminazione.

Il tutto all’interno di una logica di progettazione integrabile anche con altri programmi in una logica di lavoro BIM.

SI tratta quindi di un corso completo, utilizziamo e facilmente consultabile per imparare in breve tempo le grandi potenzialità di CYPETHERM.

Il contenuto dei filmati è il seguente:

  • Prima parte:  introduzione alla certificazione energetica e al calcolo degli impianti all’interno di un flusso di lavoro BIM. Come è organizzato il lavoro e come sono collegati più programmi nello stesso progetto.
  • Seconda parte: utilizzo del modellatore IFCBuilder per importare un progetto in DVG e costruire il modello BIM per le successive elaborazioni (certificazione, impianti, illuminotecnica)
  • Terza parte: utilizzo di CYPETHERM CE per analizzare il comportamento energetico, creare APE, AQE e relazioni, con riconoscimento automatico degli spigoli e assegnazione automatica dei ponti termici
  • Quarta parte: utilizzo di CYPETHERM IMPROVEMENTS per analizzare i miglioramenti apportati ad un edificio
  • Quinta parte: utilizzo di CYPETHERM LOAD per analizzare i carichi termici con il metodo ASHRAE
  • Sesta parte: utilizzo di CYPETHERM HVAC per il progetto di impianti di riscaldamento e rinfrescamento
  • Settima parte: utilizzo di CYPETHERM EPlus per il calcolo dei carichi termici in regime dinamico con EnergyPlus
  • Ottava parte: utilizzo di CYPELUX per il progetto degli impianti di illuminazione ed emergenza

Certificazione energetica con le nuove norme UNI 11300 e 10349

Tra meno di 3 mesi, il 29 giugno 2016, entreranno in vigore le nuove norme per la certificazione energetica (UNI 11300 e 10349), pubblicate il 31 marzo scorso.

Questo significa che tutti i software che trattano la certificazione energetica, gli APE, AQUE e Relazione Tecnica ex Legge 10, dovranno essere aggiornati alle nuove norme e ottenere una nuova certificazione CTI. Quelli che non avranno la certificazione non potranno essere utilizzati.

Gli sviluppatori di Cype, con il supporto di Interstudio in qualità di distributore e software house italiana, stanno già lavorando alle nuove norme in modo che la suite CYPETHERM sia pronta in tempi brevi e permetta tempestivamente a tutti gli utenti di ottemperare alle disposizioni della nuova normativa.

Corso AICARR sulla simulazione termoenergetica degli edifici

Cypetherm Energy PlusSegnaliamo questo corso molto interessante organizzato da AICARR Formazione. Scopo del corso è la costruzione di modelli termoenergetici e impiantistici utilizzando i due più diffusi software di simulazione dinamica: EnergyPlus e TRNSYS.

La Simulazione Termoenergetica Dinamica permette di valutare le effettive prestazioni di un sistema edificio-impianti, tramite la scelta dei sistemi edilizi e impiantistici e ottimizzando il comportamento globale del sistema,

Le applicazioni comprendono il calcolo dei carichi termici, la previsione della prestazione energetica e le previsioni di comfort termico e visivo.

Noleggio del software: vantaggi e svantaggi

Ultimamente molti produttori di software stanno spingendo in modo forte e evidente il noleggio dei programmi in luogo dell’acquisto con proposte che, a prima vista, possono sembrare molto convenienti, anche perché permettono di ripartire il costo e iniziare utilizzare i programmi con investimenti bassi. E’ vantaggioso? Quali sono vantaggi e svantaggi di questo modo di utilizzare il software?

Analizzando bene le proposte possiamo vedere che i vantaggi sono presenti in alcuni casi, ma ci sono anche numerosi svantaggi e alla fine i costi possono aumentare notevolmente rispetto al tradizionale acquisto delle licenze.

Interstudio affronta, come al solito, le problematiche del software in noleggio affiancandolo alle altre proposte quali l’Affitto con Riscatto e WEB software as service e guardando sempre alle esigenze dell’utente.

Seminario a Roma su Cypetherm nel flusso di lavoro BIM

 

 

Roma – 7 aprile 2016 dalle 18.00 alle 20.00

Seminario – CYPETHERM Suite nel flusso di lavoro BIM

 

L’importanza della progettazione integrata nel processo edilizio e gli strumenti informatici a supporto del professionista son al centro del seminario tenuto dall’ing. Marco Nico di Cype Ingenieros SA.

Grazie alla crescente attenzione e sensibilità sugli effetti delle scelte progettuali a livello ambientale, economico e sociale, sono vari gli stimoli che inducono alla realizzazione di un flusso di lavoro integrato, nel quale la tematica della comunicazione tra i professionisti e tra gli strumenti da loro utilizzati ricopre un ruolo fondamentale.

Scopo principale dell’evento in oggetto è la diffusione di concetti e argomenti a sostegno della progettazione integrata e la dimostrazione pratica, utilizzando la Suite CYPETHERM, di come sia possibile gestire le verifiche da realizzare sull’edificio utilizzando un unico modello dell’edificio oggetto di calcolo.

Questo flusso di lavoro viene reso possibile dall’implementazione del formato IFC4 nella tecnologia Open BIM, che permette la trasmissione di informazioni del modello dall’idea progettuale agli output necessari per la sua corretta realizzazione.

L’esposizione, della durata di 2 ore circa, tratterà le seguenti tematiche:

Le novità della suite CYPETHERM 2016.k

E’ disponibile nell’Area Download di Interstudio Tools la versione k della suite Cypetherm, per l’analisi termica ed energetica degli edifici. I vari moduli lavorano con il modello 3D dell’edificio e sono integrate in un metodo di lavoro BIM.

Questa versione presenta molte novità e molti miglioramenti e invitiamo tutti a scaricarla.

La prima novità che appare immediatamente è la nuova organizzazione della finestra iniziale di navigazione.

Schermata iniziale Cypetherm

Seminario a MCE su calcolo carichi termici e dimensionamento impianti

Giovedì 17 marzo alle ore 15, nella Conference Area della Mostra Convegno Expocomfort presso la Fiera di Milano,  Cype presenterà una relazione dal titolo “CYPETHERM LOADS e HVAC: calcolo dei carichi termici con RTSM di ASHRAE e dimensionamento impianti nel flusso di lavoro Open BIM

Nel corso della relazione verrà mostrato come operare all’interno di un flusso di lavoro Open BIM, partendo da un progetto architettonico, realizzando un calcolo dei carichi termici di ambienti e zone con il modulo Cypetherm Loads e effettuando un dimensionamento e un progetto esecutivo degli impianti con Cypetherm HVAC.

I due moduli fanno parte della Suite CYPETHERM, una suite completa per la certificazione energetica e l’impiantistica.

BIM: da Domus.Cad al calcolo termotecnico con CYPETHERM

Il termine BIM (Building Information Modelling) è ormai di moda e viene spesso mal interpretato e abusato. Uno degli aspetti di un processo di lavoro BIM è l’integrazione di programmi che trattano i diversi aspetti della progettazione e dell’esecuzione, programmi che rispettando alcuni standard e il formato BIM IFC, riescono a comunicare tra loro in modo bidirezionale, anche se sviluppati da software house diverse, all’interno di un unico processo progettuale, senza perdere pezzi d’informazione per strada e senza colli di bottiglia.

Per spiegare tutto questo niente di meglio di un esempio semplice e pratico ed è quello che faremo in questo articolo, descrivendo il passaggio da un progetto architettonico eseguito con il programma di progettazione BIM Domus.Cad alla suite CYPETHERM per la certificazione energetica e l’impiantistica.

Domus.Cad è sviluppato in Italia da Interstudio S.r.l., mentre la suite Cypetherm è sviluppata in Spagna da Cype Engenieros SA, ma lo standard Open BIM permette ai due programmi di comunicare facilmente tra loro.

iT-erede – attivata la versione 1.3

iT-eredeInterstudio ha reso disponibile la versione 1.3 di iT-erede, la web app per le denunce di successione disponibile sul cloud di Interstudio Tools .

L’aggiornamento è già disponibile ed è automaticamente utilizzabile da tutto gli utenti registrati di Interstudio Tools.

Le novità più importanti sono le seguenti.

 

Tipi di dichiarazione multipli

All’interno della stessa dichiarazione di successione è possibile assegnare più tipologie di dichiarazione.

Ecco come appare adesso la parte alta della finestra dei dati generali:

iT-geo-muri – Aggiornamento muri di sostegno WEB

iT-geo-muri  Muri di sostegnoiT-geo-muri, applicazione WEB di Interstudio Tools per il progetto di muri di sostegno, è stato aggiornato ed è giunto alla versione 1.0 beta 3.

iT-geo-muri permette di progettare muri in CA o in gravità pluritirantati, con stratigrafie, carichi, andamento del terreno anche molto complessi, compresa la presenza di roccia a monte.

L’applicazione WEB è accessibile direttamente dall’area di Interstudio Tools e può essere utilizzata gratuitamente da tutti gli utenti.

L’aggiornamento è frutto dei risultati della fase di beta test pubblica, corregge alcuni errori nella determinazione geotecnica della capacità portante della fondazione e migliora la presentazione dei dati e dei risultati nella relazione di calcolo.