CYPETHERM – APE, Relazione ex L10 e BIM gratis

Suite CYPETHERM
Interstudio distribuisce in Italia CYPETHERM, una suite per la certificazione energetica e il calcolo termotecnico con caratteristiche uniche e avanzate, di cui la licenza di base, completamente gratuita, ha una lista così lunga di elementi innovativi e funzioni da renderlo concorrenziale e per molti aspetti superiore a tanti programmi del genere a pagamento.

CYPETHERM è prodotto da CYPE Ingenieros SA e deriva dal programma CYPECAD MEP, programma diffuso in tutto il mondo e leader nel settore dell’impiantistica. Il nuovo programma è stato completamente ristrutturato per rispondere ai requisiti di una progettazione moderna, integrata e consapevole.

La collaborazione sia tecnica che commerciale tra CYPE e Interstudio ha permesso di avere un prodotto particolarmente tagliato per la normativa e per i professionisti italiani, nonché integrato con i software sviluppati da Interstudio.

 

Suite CYPETHERM gratuita

Pur essendo un programma leader nel mondo, siamo consapevoli che è un nuovo in Italia e quindi, per favorire la diffusione, è stato deciso di rilasciare una versione completamente gratuita già sufficiente per molti professionisti.

Ecco una lista non completa della suite Cypetherm gratuita:

  • Realizzazione e mantenimento di modelli IFC di edifici. Questa applicazione è integrata nel flusso di lavoro OPEN BIM mediante lo standard IFC4.
  • Interfaccia grafica utente (GUI) per introdurre la geometria dei modelli
  • Importazione di file DXF/DWG/JPG/BMP
  • Importazione di modelli BIM (file IFC2X3) generati da programmi CAD/BIM
  • Generazione degli spigoli OPEN BIM
  • Introduzione di modelli OPEN BIM (file IFC4)
  • Calcolo del periodo di riscaldamento e raffrescamento per zona termica
  • Variazione dell’incidenza degli apporti solari nel calcolo dei fabbisogni di energia termica
  • Calcolo del fabbisogno di energia termica per raffrescamento
  • Fabbisogno di energia termica latente per umidificazione e deumidificazione
  • Fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione estiva
  • Fabbisogno di energia primaria per ventilazione meccanica
  • Fabbisogno di energia primaria per umidificazione e deumidificazione
  • Importazione di modelli BIM (IFC4) generati da programmi CAD/BIM
  • Gestione e sincronizzazione delle modifiche sul modello CAD/BIM
  • Base dati ASHRAE “Weather Data Viewer 4.0” con 5.564 stazioni meteorologiche dislocate in tutto il mondo
  • Calcolo dei carichi termici di riscaldamento e di raffrescamento basato sul Radiant Time Series Method (RTSM) of ASHRAE.
  • Calcolo dei carichi termici di riscaldamento basato sulla norma EN 12831.
La suite è scaricabile e utilizzabile immediatamente dall’Area Download di Interstudio.

Diagrammi di spinta in terreni multistrato generici

Sia iT-geo-muri, applicazione WEB per muri di sostegno, che Geo-Tec D, applicazione desktop per opere di sostegno (muri di sostegno e paratie) sono in grado di determinare i diagrammi di spinta sul manufatto per situazioni a monte molto complesse formate dai seguenti elementi:

  • Profilo del terreno a monte di forma qualsiasi
  • Carichi sul profilo con andamento del tutto generico
  • Stratigrafia complessa, con strati di forma qualsiasi, presenza di manufatti e di vuoti (es. fognature)
  • Curva della linea di falda di forma qualsiasi, che tiene conto della presenza di drenaggi
  • Presenza di roccia a monte che delimita la parte di terreno spingente sul manufatto

Tutto questo è trattato anche in presenza di sisma, con azioni orizzontali e verticali, positive e negative.

iT-geo-muri: muri di sostegno in terreni multistrato, con falda e roccia

iT-geo-muri è un’applicazione WEB per il progetto di muri di sostegno in cemento armato o a gravità, con un’analisi geotecnica e strutturale avanzata sia della situazione al valle del muro che a monte. Tutto questo con una grafica interattiva dove tutti gli elementi sono inservibili e modificabili graficamente con il mouse.

Interstudio distribuisce a produce da molti anni Geo-Tec D, un programma desktop per il progetto di opere di sostegno, muri e paratie. Con iT-geo-muri abbiamo portato l’esperienza e le tecnologie di Geo-Tec D all’interno di un’applicazione WEB che ha tutti i vantaggi delle altre applicazioni WEB di Interstudio Tools, quali l’indipendenza dal tipo di dispositivo (computer, tablet dcc), dal luogo, da sistema operativo, la possibilità di condividere il lavoro con collaboratori e clienti ed altro ancora.

Attualmente il programma è nella fase di beta-test pubblica, per cui potrebbe contenere degli errori e dei malfunzionamenti. Se si verificano si prega di riferirli a Interstudio o in fondo a questa pagina.

iT-geo-muri è utilizzabile da Interstudio Tools. Accedi a Interstudio Tools adesso >

 

Caratteristiche principali:

  • Geometria. Muri in C.A. a sezione variabile comunque inclinati, con suola inclinata ed eventuale taglione . Muri pluritirantati con terreno a valle variabile. Muri su pali.
  • Diagramma di spinta. Calcolo del diagramma di spinta per terreni a stratigrafia qualsiasi , con o senza presenza di linea di falda di forma qualsiasi e con la possibilità di impostare superfici di scorrimento vincolanti quali quelle su roccia. Pendio caricato in modo generico con valutazione dell’influenza del carico secondo Bussinesque.
  • Calcolo della struttura. Calcolo agli elementi finiti. L’eventuale terreno sulla parte anteriore del muro viene trattato come trave su suolo elastico.
  • Base del muro. Determinazione automatica della base del muro di retta in funzione della stabilità e della resistenza del terreno.
  • Progetto armature. Progetto delle armature, verifica con il metodo degli stati limite o delle tensioni ammissibili e disegno esecutivo in scala delle armature e del calcestruzzo. Computo delle quantità.
  • Azioni esterne. Forza e coppia in sommità, forze orizzontali lungo il muro o la paratia, forza verticale sul piede, carichi trapezoidali e azione sismica orizzontale e verticale.
  • Introduzione grafica. La geometria del pendio, la falda, il limite dell’eventuale roccia non spingente, la posizione degli strati ed altro ancora possono essere inseriti e modificati in forma grafica con il mouse.
  • Esportazione. Esportazione in vari formati quali Word, Excel, OpenOffice, Jpeg e DXF di relazione, grafici, disegni esecutivi
  • Supporto NTC 2008. Il programma supporta sia le norme NTC 2008 e la successiva circolare del 02/2009 che le normative precedenti.

CADstore – negozio del CAD completamente rinnovato

Così come www.interstudio.net anche il negozio on line CADstore è stato completamente ri-progettato e rinnovato.

CADstore è il negozio on line di Interstudio per la commercializzazione di software per i professionisti della progettazione, sia sviluppati da Interstudio che da altri sviluppatori.

CADstore è nato nel 2000 e già allora aveva a listino circa 30 prodotto di 10 produttori diversi, si tratta quindi del primo negozio CAD on line in Italia.

La prima versione era basata su una piattaforma WEB della Banca Toscana e appariva come in figura:

iT-converter – conversione formati CAD on line

Icona iT-converterInterstudio Tools, l’area cloud professionale di Interstudio, si arricchisce di una nuova applicazione WEB: iT-converter.

iT-converter permette di convertire fra i vari formati DXF, DWG e DXB dalla lontana versione 12 fino a quelle più aggiornate in tutte le direzioni e combinazioni.

Interstudio è da diversi anni un membro attivo dell’Open Design Alliance, una associazione di utenti e sviluppatori CAD che intendono promuovere il formato DWG come formato libero e standardizzato per lo scambio dei disegni CAD. Interstudio utilizza il software dell’associazione all’interno dei propri prodotti desktop, come il CAD parametrico Domus CAD, ed il convertitore CAD File Converter. Da oggi, la potenza delle librerie Teigha di Open Design Alliance viene resa disponibile anche sul web, attraverso la suite di utility professionali Interstudio Tools, ed in particolare con la web application iT-converter.

Come utilizzare iT-converter

L’utilizzo è molto semplice, dopo l’accesso all’attività appare la seguente pagina:

Cerchiature – Aggiornamento fogli elettronici gratuiti

cerchiature

Sono disponibili nell’Area Download di Interstudio le versioni aggiornate del fogli elettronici gratuiti per il progetto di cerchiature in acciaio e in CA.

Ricordiamo che questi fogli elettronici permettono di calcolare le cerchiature in funzione della perdita di rigidezza dovuta ad aperture nuove o modificate in sistemi di setti in muratura.

L’aggiornamenti riguardano principalmente un modo più accurato nel calcolare la forza ultima al taglio per scorrimento nelle situazioni di sezione paralizzata.

Ricordiamo che sono disponibili anche due applicazioni WEB, iT-cerchiature e iT-cerchiature-CA che permettono di calcolare le cerchiature in modo più semplice, veloce e meno soggetto ad errori, in particolare in sistemi multi-setto e multi-piano.

La relazione di riferimento è la 7.8.3, riportata al paragrafo 7.8.2.2.2 delle NTC 2008:

Libri tecnici gratuiti su Google

Google ha fatto un’opera mastodontica di catalogazione, scannerizzazione e pubblicazione su Internet di milioni di libri in molte lingue in tutto il mondo. Si possono trovare scannerizzazioni di antichi codici e libri più moderni.

Tra le varie opere vi sono anche molti libri tecnici, alcuni in edizione integrale ed altri con ampi stralci.

La collezione comprende sia libri storici, quali L’Architettura di Vitruvio, sia libri tecnici importanti, molto conosciuti tra professionisti, quali  i libri di Carlo Cestelli Guidi o di Luigi Santarella.

Ecco una lista di libri molto interessanti:

Metodi di calcolo per le murature

L’introduzione delle nuove norme del 2008 ha introdotto molte novità per tutte le tipologie costruttive, ma per gli edifici in muratura ha introdotto più dubbi che certezze, in particolare modo per quanto riguarda il calcolo non lineare, ma anche per il calcolo lineare le cose non sono affatto semplici.

Per analizzare un edificio in muratura con una precisione di calcolo simile e paragonabile a quella ottenuta con i programmi strutturali per gli edifici in C.A. o in acciaio sarebbe necessario utilizzare programmi agli elementi finiti a 4 o 8 nodi, in campo non lineare, con materiale non resistente a trazione, in grado di valutare la deformazione a taglio negli elementi in due direzioni tra loro perpendicolari.

Per essere a norme, dovrebbe inoltre non considerare setti con snellezza inferiore a 0,3.

Anche se avessimo un programma così fatto, sarebbe difficile verificare gli elementi, perchè tutte le sollecitazioni sarebbero espresse nelle direzioni principali e dovrebbero essere riportate nei piani di verifica con verifiche in una sola direzione. Niente è impossibile, ma qui siamo molto vicini.

Convegno “Scoprire l’Ingegneria” Sabato 12 Ottobre a Pistoia

Sabato 12 Ottobre a Pistoia, nella sala maggiore del palazzo comunale, si svolgerà un convegno dal titolo “Scoprire l’Ingegneria”.

Il convegno tratta lo stato dell’arte di alcuni aspetti dell’ingegneria sismica, meccanica, informatica, trasporti, idraulica e telecomunicazioni con particolare riferimento alle nuove tecnologie e all’ambiente. Un approccio multidisciplinare per unificare in uno sguardo a 360 gradi ciò che tende a suddividersi in settori specialistici.

La giornata fa parte della manifestazione “Scoprire l’Ingegneria”, organizzata dall’Ordine degli Ingegneri di Pistoia per i giorni 11, 12 e 13 Ottobre 2013.

Il convegno di Sabato 12 Ottobre è accreditato dal Collegio dei Geometri di Pistoia, con 2 crediti formativi.

Gli interventi iniziano alle ore 9,30 e terminano alle ore 18,30 con un intermezzo con pranzo a buffet. La partecipazione è gratuita e richiede la preventiva registrazione sul sito www.scoprirelingegneria.it.

Interstudio è partner della manifestazione e l’ing. Sauro Agostini fa parte dei relatori con l’intervento “L’ingegnere nelle nuvole: app, webapp e cloud” che affronta il tema di come cambia la professione con l’avvento delle nuove tecnologie.