iT-geo-muri – Aggiornamento muri di sostegno WEB

iT-geo-muri  Muri di sostegnoiT-geo-muri, applicazione WEB di Interstudio Tools per il progetto di muri di sostegno, è stato aggiornato ed è giunto alla versione 1.0 beta 3.

iT-geo-muri permette di progettare muri in CA o in gravità pluritirantati, con stratigrafie, carichi, andamento del terreno anche molto complessi, compresa la presenza di roccia a monte.

L’applicazione WEB è accessibile direttamente dall’area di Interstudio Tools e può essere utilizzata gratuitamente da tutti gli utenti.

L’aggiornamento è frutto dei risultati della fase di beta test pubblica, corregge alcuni errori nella determinazione geotecnica della capacità portante della fondazione e migliora la presentazione dei dati e dei risultati nella relazione di calcolo.

Diagrammi di spinta in terreni multistrato generici

Sia iT-geo-muri, applicazione WEB per muri di sostegno, che Geo-Tec D, applicazione desktop per opere di sostegno (muri di sostegno e paratie) sono in grado di determinare i diagrammi di spinta sul manufatto per situazioni a monte molto complesse formate dai seguenti elementi:

  • Profilo del terreno a monte di forma qualsiasi
  • Carichi sul profilo con andamento del tutto generico
  • Stratigrafia complessa, con strati di forma qualsiasi, presenza di manufatti e di vuoti (es. fognature)
  • Curva della linea di falda di forma qualsiasi, che tiene conto della presenza di drenaggi
  • Presenza di roccia a monte che delimita la parte di terreno spingente sul manufatto

Tutto questo è trattato anche in presenza di sisma, con azioni orizzontali e verticali, positive e negative.

iT-geo-muri: muri di sostegno in terreni multistrato, con falda e roccia

iT-geo-muri è un’applicazione WEB per il progetto di muri di sostegno in cemento armato o a gravità, con un’analisi geotecnica e strutturale avanzata sia della situazione al valle del muro che a monte. Tutto questo con una grafica interattiva dove tutti gli elementi sono inservibili e modificabili graficamente con il mouse.

Interstudio distribuisce a produce da molti anni Geo-Tec D, un programma desktop per il progetto di opere di sostegno, muri e paratie. Con iT-geo-muri abbiamo portato l’esperienza e le tecnologie di Geo-Tec D all’interno di un’applicazione WEB che ha tutti i vantaggi delle altre applicazioni WEB di Interstudio Tools, quali l’indipendenza dal tipo di dispositivo (computer, tablet dcc), dal luogo, da sistema operativo, la possibilità di condividere il lavoro con collaboratori e clienti ed altro ancora.

Attualmente il programma è nella fase di beta-test pubblica, per cui potrebbe contenere degli errori e dei malfunzionamenti. Se si verificano si prega di riferirli a Interstudio o in fondo a questa pagina.

iT-geo-muri è utilizzabile da Interstudio Tools. Accedi a Interstudio Tools adesso >

 

Caratteristiche principali:

  • Geometria. Muri in C.A. a sezione variabile comunque inclinati, con suola inclinata ed eventuale taglione . Muri pluritirantati con terreno a valle variabile. Muri su pali.
  • Diagramma di spinta. Calcolo del diagramma di spinta per terreni a stratigrafia qualsiasi , con o senza presenza di linea di falda di forma qualsiasi e con la possibilità di impostare superfici di scorrimento vincolanti quali quelle su roccia. Pendio caricato in modo generico con valutazione dell’influenza del carico secondo Bussinesque.
  • Calcolo della struttura. Calcolo agli elementi finiti. L’eventuale terreno sulla parte anteriore del muro viene trattato come trave su suolo elastico.
  • Base del muro. Determinazione automatica della base del muro di retta in funzione della stabilità e della resistenza del terreno.
  • Progetto armature. Progetto delle armature, verifica con il metodo degli stati limite o delle tensioni ammissibili e disegno esecutivo in scala delle armature e del calcestruzzo. Computo delle quantità.
  • Azioni esterne. Forza e coppia in sommità, forze orizzontali lungo il muro o la paratia, forza verticale sul piede, carichi trapezoidali e azione sismica orizzontale e verticale.
  • Introduzione grafica. La geometria del pendio, la falda, il limite dell’eventuale roccia non spingente, la posizione degli strati ed altro ancora possono essere inseriti e modificati in forma grafica con il mouse.
  • Esportazione. Esportazione in vari formati quali Word, Excel, OpenOffice, Jpeg e DXF di relazione, grafici, disegni esecutivi
  • Supporto NTC 2008. Il programma supporta sia le norme NTC 2008 e la successiva circolare del 02/2009 che le normative precedenti.

Geo-Tec B 8 – Stabilità di pendii con tiranti

Geo-tec B è il programma di Interstudio per la verifica e la stabilizzazione dei versanti. La nuova versione 8, rilasciata da poco, introduce fra i vari sistemi di stabilizzazione, anche l’uso di tiranti.

Geo-Tec B permette la verifica e la stabilizzazione di versanti, argini, dighe in terra, in terreni multistrato con presenza di falda, acqua esterna e carichi esterni, terre armate,  e pali. E’ caratterizzato da un’interfaccia grafica avanzata, che permette di analizzare e risolvere rapidamente e semplicemente anche situazioni molto complesse.

E’ veramente semplice e veloce provare diversi sistemi di stabilizzazione, quali terre armate, pali e tiranti e vedere immediatamente i risultati in modo a scegliere la soluzione migliore.

Vediamo di seguito alcune delle novità della nuova versione.

CADstore – negozio del CAD completamente rinnovato

Così come www.interstudio.net anche il negozio on line CADstore è stato completamente ri-progettato e rinnovato.

CADstore è il negozio on line di Interstudio per la commercializzazione di software per i professionisti della progettazione, sia sviluppati da Interstudio che da altri sviluppatori.

CADstore è nato nel 2000 e già allora aveva a listino circa 30 prodotto di 10 produttori diversi, si tratta quindi del primo negozio CAD on line in Italia.

La prima versione era basata su una piattaforma WEB della Banca Toscana e appariva come in figura:

Verifica versanti – Quale metodo usare

Ge-Tec B permette la verifica dei versanti con tre diversi metodi: Fellenius, Janbu e Bishop. Viene allora il dubbio su quale metodo usare.

Il metodo di Fellenius è il più semplice ed approssimato. Non è certamente sofisticato, ma è l’unico che puo’ essere calcolato anche manualmente.

Non vi è una ragione particolare per usarlo, se non per confronti con altri calcoli effetuati con lo stesso metodo. Normalmente i valori del coefficiente di sicurezza con questo metodo sono i più bassi.

Il metodo di Bishop è più aderente alla realtà di Fellenius, ma meno di Janbu.

E’ un metodo molto usato e quindi è utile poter effettuare calcoli con questo metodo quando si debbano fare confronti con calcoli fatti da altri. Il metodo è iterativo e considera anche le forze di taglio fra i conci nei quali è diviso il pendio. I valori del coefficiente di sicurezza possono risultare sia più alti che più bassi rispetto agli altri metodi.

Il metodo di Janbu è di gran lunga il più preciso ed aderente alla realtà.

Tiene conto sia degli sforzi di taglio che degli sforzi normali fra i conci.

Libri tecnici gratuiti su Google

Google ha fatto un’opera mastodontica di catalogazione, scannerizzazione e pubblicazione su Internet di milioni di libri in molte lingue in tutto il mondo. Si possono trovare scannerizzazioni di antichi codici e libri più moderni.

Tra le varie opere vi sono anche molti libri tecnici, alcuni in edizione integrale ed altri con ampi stralci.

La collezione comprende sia libri storici, quali L’Architettura di Vitruvio, sia libri tecnici importanti, molto conosciuti tra professionisti, quali  i libri di Carlo Cestelli Guidi o di Luigi Santarella.

Ecco una lista di libri molto interessanti:

Muri di sostegno e paratie – Geo-Tec D 3.6

Geo-Tec D, programma per muri di sostegno e paratie, è giunto alla versione 3.6.

Il programma è caratterizzato da una parte geotecnica avanzata che permette di modellare situazioni complesse, multistrato, con carichi applicati al terreno in modo vario, compresa la presenza di manufatti e vuoti. Il tutto con una interfaccia interattiva che permette di interagire disegnando, tracciando, inserendo e modificando con il mouse e con l’aggiornamento immediato di tutte le viste.

Geo-Tec D supporta sia le norme NTC 2008 con le successive circolari, sia le normative precedenti.

Il programma è stato riscritto completamente per essere compatibile con gli ultimi sistemi operativi Mac Os e supporta i sistemi da Mac Os 10.4.11 a 10.8 (Mountain Lion).

Capacità portante fondazioni – foglio elettronico gratuito

Il foglio elettronico sulla capacità portante delle fondazioni superficiali utilizza il metodo di Terzaghi generalizzato, tiene conto anche dell’azione sismica ed è conforme alle NTC 2008 alla circolare del 2009.

Inoltre il foglio determina anche il coefficiente di sottofondazione su terreno alla Winkler con la relazione di Bowles.

Il calcolo è impostato con i parametri relativi all’approccio 2, con azioni incrementate, parametri geotecnici invariati e resistenze ridotte, ma può essere facilmente modificate per l’approccio 1 geotecnico e strutturale.