Solai in Legno – Doppio tavolato diagonale

I solai e i tetti in legno ordinario e lamellare con doppio tavolato superiore si stanno diffondendo in questi ultimi anni anche in quelle zone dove il cemento armato e il laterizio la facevano da padrone.

Il motivo principale è dovuto al connubio tra leggerezza, elasticità e solidità, aspetti molto importanti in caso di terremoto.

Il doppio tavolato tradizionale è costituito da due ordini di assi posti a 90 gradi tra loro. In questo tipo di disposizione però la rigidezza di piano è tutta a carico delle chiodature; per avere un minimo di rigidezza si deve ricorrere ad una chiodatura pesante all’incrocio di ogni nodo, non solo, per impedire la rotazione del nodo in modo efficace sono necessari 4 chiodi. Anche in queste condizioni la rigidezza per deformazioni diagonali non è elevata, perché una piccola deformazione locale del nodo dovuta agli effetti di rifollamento del chiodi si traduce a distanza in una deformazione elevata.

Se gli assi superiori sono posizionati a 45 gradi le cose cambiano notevolmente.

Dieci 2K Nitro a 199 € fino al 31/5

Dieci 2K certificazione

Dieci 2K Nitro, programma per la Certificazione Energetica e il calcolo del fabbisogno termico degli edifici, è in offerta con un prezzo eccezionale dino al 31 maggio:

199 € invece di 510 €

Prezzi IVA esclusa

Sulla base della normativa vigente Dieci 2K NITRO esegue tutti i calcoli necessari alla determinazione e alla verifica del fabbisogno energetico degli edifici, sia con dati di progetto, sia con dati rilevati direttamente sull’edificio, al fine di produrre: