Domus.Cad 24 – Le nuvole nel BIM

La novità più importante della nuova versione 24 di Domus.Cad è la gestione delle nuvole di punti integrata con la progettazione BIM. Domus.Cad aveva anche nelle versioni precedenti la possibilità di importare e visualizzare le nuvole di punti, ma questa gestione era separata dal resto del progetto. Adesso le nuvole di punti possono essere importate…

Domus.Cad Pro 4 – L’innovazione

La prima versione di Domus.Cad è stata rilasciata nel 1990, quando la parola BIM non esisteva ancora, ma il programma ne implementava già tutte le caratteristiche importanti. Il programma è cresciuto molto negli anni, mantenendo sempre la sua caratteristica si semplicità e velocità di uso, il nuovo Domus.Cad Pro 4 è l’aggiornamento più importante da…

Artlantis 2019 – Rendering e animazione al massimo

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Artlantis 2019 unifica in un’unica potente applicazione le precedenti versioni di Render e Studio, incluse tutte le loro caratteristiche, offrendo utili modalità di visualizzazione come prospettive e viste parallele e producendo immagini, panorami, oggetti VR e animazioni con altissima qualità e velocità!

Tutto questo ad un prezzo molto più basso del precedente Artlantis Studio, 650,00 € + IVA invece di 990,00 € + IVA.

Clouds2Cad – nuvole di punti in Domus.Cad

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Con il diffondersi dei laser-scanner e dei rilievi aerofotogrammetrici 3D tramite droni specializzati la possibilità di avere nuvole di punti (in inglese Cloud Points) per rappresentare rilievi sta diventando concreta.

Il nuovo modulo aggiuntivo Clouds2Cad di Domus.Cad Pro e Std permette di importare e gestire nuvole composte da diversi milioni di punti.

Le caratteristiche principali di Clouds2Cad sono:

I moduli di modellazione di Domus.Cad

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Domus.Cad è dotato di diversi moduli di modellazione, sia di tipo geometrico che architettonico, oltre naturalmente agli elementi architettonici parametrici.

Alcuni dei moduli sono abbastanza convenzionali ed eseguono operazioni classiche dei programmi di modellazione generali, quali estrusione, rotazione o piping, mentre altri sono molto specifici ed esclusivi.

Caratteristica comune a tutti è comunque la grande semplicità operativa e la velocità esecutiva.

In questo articolo descriviamo tre moduli: SuperRot, SuperPipe e Super2Dto3D.

Tutti e tre i moduli partono da un disegno bidimensionale per trasformarlo con un solo comando in un modello tridimensionale, anche molto complesso.

Il miglior modo per descrivere l’operatività di questi moduli è far uso di alcuni semplici esempi.

Super2D3D – Tutorial per creare un’inferriata e un arbusto

arbustosuper2d3dSuper2D3D è un modulo di Domus.Cad Std e Pro per la modellazione di elementi anche molto complessi con una semplicità e una velocità incredibile.

Essenzialmente trasforma in un attimo dei disegni bidimensionali in modelli tridimensionali in pochi secondi.

Ad esempio, il disegno di un cancello o un’inferriata in stile liberty, con decorazioni, cerchi, spirali ed altro può essere trasformato, in un attimo, in un modello 3D, cosa che con un qualsiasi programma di modellazione richiederebbe una vita.

Mostriamo qui due filmati che mostrano come utilizzare questo  strumento per creare un’inferriata e un arbusto completo di foglie.

Modello 3D del terreno da Google Map a Domus.Cad


Questo tutorial descrive come importare da Google Map in Domus.Cad il modello tridimensionale del terreno di una zona.

Diciamo subito che il livello di dettaglio non è alto, con una maglia di punti che varia tra i 30 e i 50 metri, ma è più che sufficiente per delineare l’andamento generale del terreno per un progetto.

Per effettuare l’importazione sfruttiamo una funzione di SketchUp Make, la versione gratuita di SketchUp,  programma di Google che può essere scaricato qui >.

Importazione del terreno

Dopo aver lanciato SketchUp, scegliamo il comando File -> Posizione geografica -> Aggiungi posizione

Il programma apre una finestra di Google Map dove è possibile scegliere e selezionare la zona di terreno interessata.

Selezione terreno