DigiCad 3D per la mappatura UV delle texture

DigiCad 3D non è solo un programma di fotogrammetria e cartografia. I suoi strumenti di modifica controllata delle immagini lo rendono molto utile per la realizzazione di texture da applicare a modelli 3D.

Il vantaggio principale, rispetto a programmi di tipo pittorico usati in campo grafico, è dato dalla elevata precisione e dal grande controllo di tutte le operazioni.

Ecco alcuni esempi di utilizzo di DigiCad 3D per il trattamento delle texture:

  • Eliminazione della deformazione ottica. Senza questa operazione gli elementi diritti vicino ai bordi sono curvi e quindi la texture non è ripetibile e applicabile
  • Eliminazione della deformazione prospettica. Le immagini reali da utilizzare come texture sono deformate dalla prospettiva del punto di ripresa. DigiCad 3D permette di raddrizzare le immagini per applicarle correttamente sul modello.
  • Mappatura UV dell’immagine. La mappatura UV permette di adattare una texture ad un modello complesso, ad esempio adattare la foto di una persona al modello 3D ella stessa. DigiCad 3D permette di distorcere l’immagine originale in modo che, una volta applicata al modello, risulti corretta.

In questo articolo ci occupiamo di questo ultimo caso con un esempio pratico, adattare l’immagine di una federa ad un modello 3D del cuscino.

Modelli 3D gratuiti su Archive3d

Modelli 3DCon il grande espandersi delle rappresentazioni 3D c’è sempre più richiesta di modelli 3D, di ogni tipo, scaricabili ed utilizzabili nei propri programmi. Tramite una ricerca su Internet è abbastanza facile trovare del materiale, ma spesso è male organizzato, di qualità molto variabile e quindi di difficile scelta e uso.

Fra i vari siti si distingue Archive3D.net, un sito che contiene migliaia di modelli 3D in vari formati, il più comune dei quali 3DS, organizzati per argomenti e ricercabili tramite parola chiave.

I modelli sono disponibili e scaricabili liberamente, senza nessuna registrazione. Il sito contiene diversi banner e pubblicità, necessaria evidentemente per finanziare l’iniziativa, ma, considerato il contenuto, è del tutto accettabile.

Di ogni modello è disponibile un’anteprima, in modo che è possibile rendersi conto di cosa di tratta e del livello di qualità. Ecco alcuni esempi:

Nonio C 10.1 – Modellazione e rappresentazione del terreno

Interstudio ha rilasciato la nuova versione di Nonio C, programma di modellazione e rappresentazione del terreno, con generazione del Digital Terrain Model con mesh triangolari, rappresentazioni sia tecniche, quali sezioni, curve di livello, carte clinometriche, sfumature di colore, sia fotorealistiche, con texture e modelli 3D applicabili sul terreno. Permette sia di progettare interventi con movimenti terra, si di confrontare situazioni in date diverse, con calcolo di volumi, superfici inclinate ed altro ancora.

Fra le novità citiamo:

Nuova versione di DomusTerra – Modellazione e rapresentazione 3D

DomusTerra è un programma di modellazione e rappresentazione del terreno. E’ in pratica il fratello minore di Nonio C da cui differisce solo per alcune limitazioni ed un costo molto più contenuto. Per chi non ha bisogno di tutte le funzioni di Nonio C e non deve gestire rilievi con più di 3000 punti, DomusTerra rappresenta un programma completo e avanzato ad una frazione del costo di Nonio C. Domus Terra genera il Digital Terrain Model con mesh triangolari, con rappresentazioni sia tecniche, quali sezioni, curve di livello, carte clinometriche, sfumature di colore, sia fotorealistiche, con texture e modelli 3D applicabili sul terreno

In contemporanea all’uscita della nuova versione di Nonio C è stata rilasciata anche la nuova versione di DomusTerra, la versione 3.1.

Le novità sono le stesse riportate nell’articolo di Nonio C.

Domus.Cad Professional e Standard – Versione 2.0

Interstudio rilascia la versione 2.0 di Domus.Cad Pro e Std.

Domus.Cad è il primo CAD BIM 3D italiano fino dal 1990. Nato inizialmente su piattaforma Macintosh, nel 2000 è stata rilasciata la prima versione per Windows. In questi 23 anni ha avuto una continua evoluzione, che tiene conto sia degli sviluppi tecnologici e informatici che delle esigenze risultanti da un rapporto molto diretto e costruttivo con i progettisti e dalle particolarità della situazione italiana.

Questa nuova versione propone moltissime novità, sia per la versione Professional che per quella Standard, facendone sempre più il CAD BIM italiano per i progettisti italiani.

Riportiamo di seguito alcune delle novità di Domus.Cad Pro 2 rispetto a Domus.Cad Pro:

Promozioni per strumenti Geomax e Nonio A in bundle

Stazioni totali, GPS e programmi a partire da 134 € mensili

In occasione delle promozioni speciali per i suoi 30 anni, Interstudio propone, assieme a Geomax, offerte di noleggio operativo molto vantaggiose per alcune soluzioni complete e integrate.

La partership tecnica e commerciale tra Interstudio e Geomax sta già producendo i primi risultati con Nonio-Connect, che permette di connettere Nonio A ai controller degli strumenti Geomax trimite WI-FI.

Rilievi geodetici, catastali, tridimensionali, architettonici, riconfinamenti, fotogrammetria aerea e terrestre, cartografia, modellazione del terreno, controllo di cave e discariche sono solo alcune delle attività affrontabili semplicemente e velocemente con gli strumenti Geomax e il software di Interstudio connessi fra loro.

Geomax sta fornendo a Interstudio, sia a livello italiano che europeo, il supporto tecnico per integrare sempre meglio i propri strumenti con il nostro software.

Interstudio sta lavorando per supportare sempre di pgli strumenti Geomax e produrre anche nuovo software dedicato.

Strumenti Geomax e software Interstudio assieme offrono quindi ottime soluzioni per tutti l lavori topografici.

Richiedi maggiori informazioni sulle promozioni o la visita di un tecnico

I dettagli delle offerte

Artlantis 5 – Novità per rendering e animazione

E’ uscita la versione 5 di Artlantis R e Artlantis Studio. Il programma è ancora basato sui concetti che ne hanno fatto fino ad oggi un successo mondiale, con oltre 85000 utenti: velocità operativa, facilità di uso e alta qualità di rendering e animazione; se consideriamo questi tre fattori assieme, Artlantis è sempre stato il numero 1 e, con la versione 5, la sua supremazia è ancora più evidente.

Basato sulla finestra di anteprima che mostra in continuo un feedback immediato delle scelte e delle modifiche, con Artlantis anche gli adulti imparano rapidamente come quando erano bambini, provando. Non sappiamo a cosa serve un cursore? Non importa cercarlo sul manuale, basta muoverlo e guardare cosa succede nella finestra di anteprima. Non è chiara una spiegazione del manuale? Basta provare per avere tutto chiaro. Artlantis è il programma “cotto e mangiato”, si compra e si usa subito.

Interstudio fa corsi su tutti i programmi prodotti e distribuiti, ma non su Artlantis, perché un corso di Artlantis dura 1 ora al massimo, dopo di che è stato detto tutto quello che serve.

Tutto questo è sempre stato vero, dalla prima versione, ma con la nuova versione 5 è ancora più vero.

Una versione in prova valida per 30 giorni è scaricabile dall’Area Download.

 

LE NOVITA’

 

Arch. Wendy Wheatley dall’Australia

L’arch. australiano Wendy Wheatley progetta da più di 10 anni con Domus.Cad. Si occupa principalmente di edilizia residenziale, con progetti molto interessanti, in particolare modo per progettisti della vecchia Europa. Residenze grandi, in grandi spazi senza i vincoli del “lotto”.

Forse un progettista Italiano si troverebbe in difficoltà in queste condizioni, non dovendosi preoccupare di distanza dai confini e di forme ristrette e obbligate dalla forma del terreno.

Quando le è stato chiesto quanto è rapido imparare e utilizzare Domus.Cad, Wendy ha risposto:

“Quando ho visto la velocità con la quale potevo inserire un’idea iniziale e subito vederla in 3D, ho anche capito i vantaggi che mi avrebbe dato nel capire i problemi del progetto e nel trovare più rapidamente le soluzioni migliori”.


Texture per tutti

Le texture non bastano mai e quindi chi si occupa di rendering è sempre alla ricerca di immagini di buona qualità.

Una semplice ricerca su Internet permette di trovare migliaia di texture,buone e meno buone. Alcuni siti richiedono una registrazione, mentre altri permettono di scaricare le texture senza particolari procedure.

In questo articolo diamo alcune indicazioni su tre siti. Abbiamo provato le texture con i programmi Domus.Cad Pro, Artlantis e Nonio C, ma possono essere utilizzate con la grande parte dei programmi 3D di architettura, modellazione e rendering.

Domus.Cad Pro e Std – Corso il 19 aprile

Corso Domus.Cad ProVenerdì 19 aprile prossimo si terrà presso la sede di Interstudio un corso di approfondimento sull’uso di Domus.Cad Pro e Std, con particolare riferimento alla prossima nuova versione 1.1.

Il corso si rivolge principalmente agli utenti attuali che desiderino sia approfondire le conoscenze del programma in generale che le novità specifiche delle nuove versioni.

Il corso di Domus.Cad prevede i seguenti argomenti principali: