BIM: da Domus.Cad al calcolo termotecnico con CYPETHERM

Il termine BIM (Building Information Modelling) è ormai di moda e viene spesso mal interpretato e abusato. Uno degli aspetti di un processo di lavoro BIM è l’integrazione di programmi che trattano i diversi aspetti della progettazione e dell’esecuzione, programmi che rispettando alcuni standard e il formato BIM IFC, riescono a comunicare tra loro in modo bidirezionale, anche se sviluppati da software house diverse, all’interno di un unico processo progettuale, senza perdere pezzi d’informazione per strada e senza colli di bottiglia.

Per spiegare tutto questo niente di meglio di un esempio semplice e pratico ed è quello che faremo in questo articolo, descrivendo il passaggio da un progetto architettonico eseguito con il programma di progettazione BIM Domus.Cad alla suite CYPETHERM per la certificazione energetica e l’impiantistica.

Domus.Cad è sviluppato in Italia da Interstudio S.r.l., mentre la suite Cypetherm è sviluppata in Spagna da Cype Engenieros SA, ma lo standard Open BIM permette ai due programmi di comunicare facilmente tra loro.

iT-erede – attivata la versione 1.3

iT-eredeInterstudio ha reso disponibile la versione 1.3 di iT-erede, la web app per le denunce di successione disponibile sul cloud di Interstudio Tools .

L’aggiornamento è già disponibile ed è automaticamente utilizzabile da tutto gli utenti registrati di Interstudio Tools.

Le novità più importanti sono le seguenti.

 

Tipi di dichiarazione multipli

All’interno della stessa dichiarazione di successione è possibile assegnare più tipologie di dichiarazione.

Ecco come appare adesso la parte alta della finestra dei dati generali:

iT-geo-muri – Aggiornamento muri di sostegno WEB

iT-geo-muri  Muri di sostegnoiT-geo-muri, applicazione WEB di Interstudio Tools per il progetto di muri di sostegno, è stato aggiornato ed è giunto alla versione 1.0 beta 3.

iT-geo-muri permette di progettare muri in CA o in gravità pluritirantati, con stratigrafie, carichi, andamento del terreno anche molto complessi, compresa la presenza di roccia a monte.

L’applicazione WEB è accessibile direttamente dall’area di Interstudio Tools e può essere utilizzata gratuitamente da tutti gli utenti.

L’aggiornamento è frutto dei risultati della fase di beta test pubblica, corregge alcuni errori nella determinazione geotecnica della capacità portante della fondazione e migliora la presentazione dei dati e dei risultati nella relazione di calcolo.

Aggiornamento CYPETHERM con miglioramenti, illuminotecnica e impianti

Suite CypethermLa Suite CYPETHERM, per la certificazione energetica e gli impianti, si arricchisce di nuovi moduli per i miglioramenti, l’illuminotecnica, l’impiantistica e il calcolo dinamico dei carichi termici con EnergyPlus.

Ricordiamo che la suite è a disposizione anche in una configurazione gratuita BIM, che già permette di generare APE, AQE, relazioni, carichi termici e impianti. Le versioni BIM PRO  e BIM EXPERT, forniscono ulteriori funzioni per affrontare la valutazione energetica e impiantistica degli edifici nel modo migliore.

La Suite CYPETHERM si distingue rispetto a qualsiasi altro software per l’impostazione BIM, che permette di inserirla in un flusso di lavoro Open BIM in grado di importare e gestire modelli BIM creati con i maggiori programmi architettonici. E’ possibile naturalmente lavorare su documenti nuovi o da disegni CAD con IFC Builder, il modellatore BIM integrato anche nel pacchetto gratuito.

Introduzione all’uso di CYPETHERM C.E. per la certificazione energetica

Continua la pubblicazione di filmati che illustrano in modo pratico, passo dopo passo, l’utilizzo della suite Cypetherm per la certificazione energetica.

Ricordiamo che la suite Cypetherm permette di affrontare in modo semplice e innovativo la certificazione energetica e gli impianti, inserendolo nel processo di una progettazione intelligente basata sul concetto di BIM (Building Information Modelling).

Il filmato Introduzione a Cypetherm C.E. illustra in poco più di 7 minuti tutti i passaggi per generare rapidamente APE. A.Q.E. e relazioni, partendo da un modello importato o introdotto con IFC Builder o generato direttamente da programmi BIM architettonici.

Aggiornamento di iT-sol-ba per il calcolo di solai bausta

L’applicazione WEB iT-sol-ba, per il progetto di solai con tralicci tipo basta e pignatte, è stato aggiornato alla versione 1.1 con la correzione di alcuni bug. La correzione più importante riguarda il calcolo del momento ultimo della sezione in mezzeria (Mr). La versione precedente considerava sempre, anche in mezzeria, il solo travetto, senza tenere conto…

Aggiornamento iT-erede per successioni dal 1973 in poi

iT-eredeE’ disponibile su Interstudio Tools la versione 1.2 di iT-erede.

La nuova versione supporta successioni apertosi dal 1973 in poi e permette quindi di gestire le situazioni ove è necessario presentare oggi successioni non presentate in passato per qualsiasi motivo.

iT-erede è un’applicazione WEB per la gestione delle denuncie di successione. Riempie automaticamente il modello 4 di successione, il modello F23, il prospetto di liquidazione delle imposte, il modello prima casa e le deleghe.

 

La variazione dell’imposta ipotecaria nel tempo

L’imposta ipotecaria ha subito delle variazioni nei vari anni sia per quanto riguarda le percentuali e sia per quanto riguarda i minimi d’ imposta.

Ecco come è variata nei vari anni (gli importi in Lire sono stati convertiti in Euro)

Filmato con tutorial per iT-cerchiature

Un nuovo filmato segue passo-passo il progetto di una cerchiatura in acciaio in un sistema di setti in muratura.

Si tratta in pratica di un tutorial molto utile per tutti coloro che utilizzano o desiderano utilizzare l’applicazione WEB iT-cerchiature per il progetto di cerchiature nelle murature.

Segue il progetto in tutte le sue fasi, partendo con la definizione dei tipi di carico e arrivando alle relazioni di calcolo e ai disegni esecutivi. Invitiamo a seguire il filmato, ha una durata di soli 15 minuti e vale più di un manuale.

Modello 3D del terreno da Google Map a Domus.Cad


Questo tutorial descrive come importare da Google Map in Domus.Cad il modello tridimensionale del terreno di una zona.

Diciamo subito che il livello di dettaglio non è alto, con una maglia di punti che varia tra i 30 e i 50 metri, ma è più che sufficiente per delineare l’andamento generale del terreno per un progetto.

Per effettuare l’importazione sfruttiamo una funzione di SketchUp Make, la versione gratuita di SketchUp,  programma di Google che può essere scaricato qui >.

Importazione del terreno

Dopo aver lanciato SketchUp, scegliamo il comando File -> Posizione geografica -> Aggiungi posizione

Il programma apre una finestra di Google Map dove è possibile scegliere e selezionare la zona di terreno interessata.

Selezione terreno