Bonus Docenti per il software Interstudio

Tutti i docenti delle scuole pubbliche di ogni ordine e grado possono utilizzare il così detto “Bonus Docenti” di 500 € l’anno per acquistare il software e i servizi distribuiti da Interstudio. Il bonus può essere utilizzato sia per il software pacchettizzato, ad esempio Domus.Cad, DomusWall, Nonio, Geo-tec ecc, sia per i servizi e le applicazioni WEB, quali RIcerca amministrativa con LexEureka e gli abbonamenti Premium di Interstudio Tools.

Cypetherm C.E. ottiene il certificato defininitvo del CTI

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Cypetherm C.E. ha ottenuto la certificazione definitiva per essere utilizzato per le procedure di certificazione energetica conformi al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 26 giugno 2015, entrate in vigore l’8 giugno 2016.

Già 29 giugno dello scorso anno Cypetherm C.E. aveva ottenuto dal Comitato Tecnico Italiano  il numero di protocollo che autorizzava i primi 7 programmi di termotecnica ad essere utilizzati in modo conforme alle nuove normative ed anche adesso è nel gruppo di testa dei primi software ad essere certificati, a testimonianza del lavoro e dell’impegno continuo nello sviluppare una suite di termotecnica, certificazione e impiantistica che non teme confronti.

CYPE Suite cresce: le ultime novità

[vc_row][vc_column][vc_column_text]La Suite CYPE per l’impiantistica e la certificazione energetica cresce con continuità e vengono aggiunti nuovi moduli e nuove funzioni. I miglioramenti e le aggiunte riguardano praticamente tutti i moduli della suite, contribuendo sempre di più a farne l’applicazione impiantistica BIM di assoluto riferimento a livello mondiale.

Ecco alcune delle novità riguardanti la versione italiana, altre novità riguardano le implementazioni per altre nazioni.

Real Time Rendering – beati gli ultimi …

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Una delle caratteristiche più utili di Domus.Cad, fino dal 1996, è il Real Time Rendering. Stiamo parlando di oltre 20 anni fa, ma ultimamente altri programmi, che non esistevano nemmeno all’epoca, hanno vantato e continuano a vantare la primogenitura di questa modalità con frasi del tipo: “l’unico BIM con Real Time Rendering integrato”, oppure “Il primo BIM con rendering in tempo reale!”.

Real Time Rendering (o rendering in tempo reale) è una tecnica interattiva della Computer Graphics che crea dei rendering di una scena in frazioni di secondo, in modo da creare un ambiente virtuale dove è possibile sia muoversi che osservare qualsiasi variazione in un tempo brevissimo da sembrare immediato, vale a dire in tempo reale. In architettura questo permette anche di vedere il modello mentre viene creato e modificato, oltre ad interagire direttamente con esso.

Qual è il tuo livello BIM?

icone-nuove-pubblicita-ottobre-no-scritteBIM (Building Information Modeling) è forse il termine più usato e abusato in questi ultimi tempi da chi propone programmi per la progettazione. I modelli 3D con elementi architettonici, strutturati e parametrici sono forse l’aspetto più appariscente del BIM, ma questo modo di progettare investe tutti gli aspetti che seguono il corso del progetto, dalla sua ideazione fino alla manutenzione nel tempo della costruzione ed anche dell’eventuale demolizione. Il flusso delle informazioni legate a questo processo fanno parte integrante del concetto di BIM ed avviene tramite formati standardizzati e aperti come il formato IFC (Industry Foundation Class).

Possiamo parlare di vari livelli di BIM in funzione del grado di gestione e condivisione del progetto e delle informazioni che lo riguardano.

CYPEFIRE Sprinklers – reti per estinzione incendi

vigiledelfuoco
La suite CYPE per la certificazione e l’impiantistica continua a crescere e a fornire una soluzione complessiva senza confronti, utilizzabile sia in modo tradizionale che all’interno di un flusso di lavoro BIM.

Ai vari moduli che si occupano di certificazione, termotecnica, illuminotecnica e acustica si aggiunge il nuovo modulo CYPE Sprinklers, che si occupa della progettazione e dimensionamento di reti idrauliche sprinklers di estinzione incendi.

Calcoli e verifiche di CYPE Sprinklers sono realizzati secondo le prescrizioni della norma NFPA 13:

Integrazione Open BIM tra Cypetherm e Revit

2017f_plugin_openbim_revit_01La versione 2017.f della Suite Cype include un plugin che semplifica l’integrazione di Revit© di Autodesk nel flusso di lavoro Open BIM con la Suite CYPE.

Il plugin aggiunge un’icona e un menu nel programma Revit.

In pratica è possibile iniziare in Revit un progetto BIM e realizzare una collaborazione bidirezionale e in tempo reale fra Revit e i programmi Cype tramite lo scambio di file IFC. Questa comunicazione può avvenire sia in locale, utilizzando una directory comune su proprio computer o sulla rete aziendale, sia nel cloud, tramite la piattaforma BIMserver.center ci Cype.

Super2D3D – Tutorial per creare un’inferriata e un arbusto

arbustosuper2d3dSuper2D3D è un modulo di Domus.Cad Std e Pro per la modellazione di elementi anche molto complessi con una semplicità e una velocità incredibile.

Essenzialmente trasforma in un attimo dei disegni bidimensionali in modelli tridimensionali in pochi secondi.

Ad esempio, il disegno di un cancello o un’inferriata in stile liberty, con decorazioni, cerchi, spirali ed altro può essere trasformato, in un attimo, in un modello 3D, cosa che con un qualsiasi programma di modellazione richiederebbe una vita.

Mostriamo qui due filmati che mostrano come utilizzare questo  strumento per creare un’inferriata e un arbusto completo di foglie.

Seminario con CFP su termotecnica, illuminotecnica e BIM

schema-bimIl 28 settembre prossimo alle ore 15 si svolgerà presso l’Ordine degli Ingegneri di Pistoia il seminario “L’importanza della progettazione integrata nel processo edilizio e gli strumenti informatici a supporto del professionista“. Verranno rilasciati 4 CFP.

Scopo dell’evento in oggetto è la diffusione di concetti e argomenti a sostegno della progettazione integrata nel flusso di lavoro Open BIM e la dimostrazione pratica di come sia possibile gestire le verifiche da realizzare sull’edificio utilizzando
un unico modello oggetto di calcolo.  Partendo da un modello architettonico si procederà all’analisi energetica e ai progetti impiantistici, aggiornati alle normative recenti.